Questo sito utilizza cookies per fornire servizi. Cliccando il tasto OK si acconsente all'uso dei cookies.

Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sull'argomento. OK

Home / Tag Via XX Settembre /

Quiz a TeleAia condotto da Guglielmo Mazzetti


Descrizione:TeleAia (Associazione Italiana Autoutenti) nasce nel 1974 grazie all’intuizione di Enrico Bonelli, che da assicuratore stava cercando un modo nuovo di pubblicizzare la propria attività. L’emittente aveva sede a Perugia in via XX Settembre e iniziò a trasmettere nel gennaio del 1975 con una programmazione non solo di interesse locale; infatti fu tra le prime a mandare in onda “SuperclassificaShow” e, in seguito, diverranno celebri le performances erotiche notturne di Cicciolina. Ma TeleAia aveva anche un palinsesto di qualità composto da notiziari, rubriche informative e religiose, da talk-show e da un’altra grande intuizione di Bonelli: la messa in onda integrale delle partite di calcio di quello che sarebbe presto divenuto il Perugia dei miracoli di Castagner, promosso in serie A proprio nel 1975. Alla fine degli anni ’70 l’aumento della concorrenza e il mancato rinnovo dell'accordo con il Perugia Calcio convinsero Bonelli a cedere l’emittente all’emergente gruppo facente capo a Silvio Berlusconi; TeleAia venne quindi definitivamente assorbita da Canale5 nel 1981



Data:1982



Tipologia:fotografia



Prestatore:Franchi Simonetta



Luogo:Via XX Settembre



Soggetto/i:Guglielmo Mazzetti (al centro), Simonetta Franchi (a destra)



Utilizzo:Archivio della Memoria Condivisa di Perugia


Visite
5470
Punteggio
4.85 (6 voti)
Vota questa foto

L'Archivio della Memoria Condivisa di Perugia è autorizzato all'utilizzo di queste immagini solo ed esclusivamente per l'espletamento delle sue finalità istituzionali.

Tali materiali rimangono sempre e comunque di proprietà del prestatore, e pertanto eventuali richieste di utilizzo da parte di terzi devono obbligatoriamente essere sottoposte dai nostri operatori al suo giudizio.

Le richieste dovranno essere motivate da una finalità culturale o istituzionale, e in nessun caso potranno avere finalità commerciali o di lucro. Ogni violazione di queste disposizioni sarà perseguibile per legge.

Per richiedere l'uso di questa immagine:

CAPTCHA Reload Image
Inserisci il codice di controllo: